Calciomercato LIVE

Campobasso-Monticelli: le probabili formazioni

Foglia Manzillo ph. Maurizio Silla
Foglia Manzillo ph. Maurizio Silla

Alla ricerca della vittoria (interna) perduta, potrebbe essere il titolo di Campobasso-Monticelli. Proprio così, perché i rossoblu non vincono in casa dal 1 ottobre (quinta giornata),  quando batterono il Francavilla per 2-0. Tre mesi e mezzo, in cui hanno racimolato solo tre punti frutto di tre pareggi, tutti per 0-0, contro Virtus San Nicolò, L’Aquila e Matelica, intervallati dalle sconfitte contro Avezzano e Vis Pesaro. Cinque gare in cui hanno realizzato una sola rete a fronte delle quattro incassate. Un cammino deludente, coinciso con il momento più travagliato della stagione che ha visto l’arrivo di Masecchia e il ritorno di Foglia Manzillo, il ripulisti societario e tecnico. A tutto questo si è aggiunta la penalizzazione che ha fatto precipitare i lupi a ridosso della zona playout. Proprio per questo serve battere il Monticelli, per allontanarsi dalla zona rossa e cercare di ridare slancio alla stagione.

Non sarà facile, gli ascolani sono reduci da quattro risultati utili consecutivi, cinque, se si tiene conto della Coppa Italia, non perdono dal 19 novembre e devono recuperare la gara interna contro il Francavilla.  Arriveranno a Campobasso per vendere cara la pelle. Stallone, dopo il mercato, si è ritrovato con una rosa senza 13 giocatori, nonostante questo non si è dato per vinto riuscendo, insieme ai suoi ragazzi, a trovare gli stimoli per risalire la classifica: “Abbiamo ritrovato nelle ultime settimane la compattezza, l’identità di squadra e lo spirito di gruppo. Non possiamo nascondere che perdere 13 giocatori ha portato delle difficoltà, soprattutto numeriche, nella rosa a disposizione. In queste difficoltà però siamo venuti fuori e abbiamo trasformato quello che poteva essere un fatto negativo in un’opportunità positiva. Qualsiasi altro allenatore si sarebbe lamentato di tutte quelle partenze: noi da lì invece siamo partiti per ricostruire il gruppo e, compresa la vittoria di coppa con il Francavilla, siamo arrivati a cinque risultati utili consecutivi. Abbiamo trasformato tutto quello che ci è successo in energia positiva e i ragazzi sono più uniti che mai per raggiungere una salvezza che sarebbe davvero storica. Il clima che si respira al campo è un buonissimo clima con tutti i ragazzi decisi, grintosi ma con il sorriso sulle labbra. Vogliamo arrivare al nostro obiettivo e lotteremo su ogni pallone, fino all’ultimo minuto di questo campionato”.

Il Campobasso, invece, è reduce dall’immeritata sconfitta contro la Sangiustese, una gara che ha evidenziato lo scarso feeling con il gol della truppa rossoblu. Feeling che i ragazzi di Foglia Manzillo farebbero bene a ritrovare al più presto. La trasferta marchigiana ha lasciato in eredità qualche acciacco di troppo proprio in attacco, dove il solo Balistreri è certo di scendere in campo visto le condizioni non ottimali di Evacuo e Kargbo. Da valutare anche Ribeiro, mentre Danucci pare abbia recuperato e potrebbe far parte degli undici di partenza.

Le probabili formazioni:

Campobasso: Landi, Del Prete, Capozzi, Danucci, Benvenga, Del Duca, Varsi, Vecchione, Balistreri, Gerardi, Evacuo. A disp. Riccio, Bisceglie, Bolzan, Gomes, Strianese, Esposito Lauri, Amabile, Ribeiro, Kargbo. All. Foglia Manzillo

Monticelli (3-5-2): Marani; Pierantozzi, Sosi, Bassini; Aloisi, Fazzini, Gabrielli, Gesuè, Vallorani; Galli, Ciabuschi. A disp. Di Lorenzo, Castellana, Cocchieri, Bracciatelli, Giorno, Bruni, Caprotti, Petrarulo. All. Stallone

Celestino Ieronimo