S. Marco LaC.-La Seconda Baranello sospesa, ecco la decisione del G.S.

Giustizia sportiva
Giustizia sportiva

GARE DEL 8/ 4/2018

DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Gara SAN MARCO LA CATOLA 1984 - LA SECONDA BARANELLO

Il Giudice Sportivo Territoriale,

letto il referto arbitrale ed i relativi supplementi rileva che: al 32' del primo tempo, sul risultato di 2-2, a seguito di una decisione tecnica dell'arbitro, il dirigente accompagnatore COLAGROSSI Giovanni (San Marco La Catola) rivolgeva frasi offensive ed irriguardose nei confronti dell'arbitro; questi lo allontanava.

Dopo circa sei minuti, l'assistente di parte MAIORINO Massimo (San Marco La Catola) entrava indebitamente sul terreno di gioco, rivolgeva frasi minacciose all'indirizzo dell'arbitro, lanciava la bandierina in direzione dell'arbitro colpendolo al petto, senza conseguenze.

L'arbitro veniva circondato da calciatori locali tra i quali riconosceva IANNANTUONI Valerio e GALLO Giuseppe che gli rivolgevano ad alta voce frasi irriguardose e minacciose. Data la situazione e temendo per la propria incolumità, l'arbitro si asteneva dal mostrare loro il cartellino rosso.

Nel frattempo sugli spalti si scatenava una rissa che coinvolgeva entrambe le tifoserie, con i sostenitori locali in numero nettamente superiore a quelli ospiti, e che rendeva ancora più complicato il ripristino della serenità sul terreno di gioco. Nel frattempo il MAIORINO continuava ad inveire contro l'arbitro.

Quest'ultimo, non essendo nelle condizioni psico-fisiche ottimali per continuare l'incontro, lo sospendeva definitivamente e riusciva a raggiungere gli spogliatoi grazie all'intervento di un dirigente della società ospitata.

Per tutti questi motivi

D E C I D E

  • di infliggere alla società San Marco La Catola la punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3;
  • di comminare alla medesima società l'ammenda di Euro 100 per la rissa dei propri sostenitori con i sostenitori avversari;
  • di comminare alla società La Seconda Baranello l'ammenda di Euro 50 per la rissa dei propri sostenitori in campo avverso con i sostenitori locali;
  • di inibire il dirigente COLAGROSSI Giovanni (San Marco La Catola) fino al 19/04/2018;
  • di inibire il dirigente MAOIRINO Massimo (San Marco La Catola) fino a tutto il 30 giugno 2018;
  • di squalificare i calciatori IANNANTUONI Valerio e GALLO Giuseppe (entrambi della società San Marco La Catola) per due gare effettive.

LA CLASSIFICA AGGIORNATA

La Redazione