Novelli: "Sono arrabbiato, abbiamo regalato la vittoria al San Marino"

Novelli deluso e arrabbiato
Novelli deluso e arrabbiato
- 34725 letture

E' un Novelli arrabbiato quello che si presenta al cospetto dei media a fine gara. Questa la sua disamina della partita.

“Una sconfitta immeritata, dobbiamo essere arrabbiati perché abbiamo espresso una grande qualità di gioco ma nel calcio se non concretizzi le quattro/cinque di palle gol che costruisci non vinci le partite. Loro si sono trovati questo regalo da parte nostra. Una disattenzione, avevano la palla due di noi che se la sono buttata addosso, poi altra disattenzione individuale, c’è costata la partita. La squadra, però, deve essere molto arrabbiata perché non serve solo giocare bene, serve giocare bene e finalizzare le occasioni che abbiamo avuto. Il campionato è lungo, ma noi non siamo partiti per ammazzare il campionato, siamo una squadra molto giovane ma questo non vuol dire non poter migliorare sotto alcuni aspetti. Stiamo perdendo alcune partite perché una maturazione deve avvenire, bisogna capire che non possiamo aspettare a lungo. Avete visto la partita, l’avversario non ha mai tirato in porta, non abbiamo sofferto, anzi, abbiamo creato noi e nel calcio si costruisce e si finalizza altrimenti non si vincono le partite. Loro senza mai tirare in porta hanno fatto gol, la realtà della partita è questa”.

Celestino Ieronimo