Serie D, tra le pericolanti all'iscrizione anche Melfi e Metapontino

Le aventi diritto alla serie D
Le aventi diritto alla serie D
- 260286 letture

Sono come sempre 172 le squadre aventi diritto alla partecipazione in serie D. Ma sono anche tante le pericolanti. In Basilicata Melfi e Real Metapontino rischiano di non iscriversi. Il tempo stringe e per formalizzare le domande di iscrizione ci saranno altri tre giorni. Nell'elenco si riportano tutte le formazioni regione per regione, tra cui anche chi é in difficoltà (evidenziate in neretto).

Abruzzo: L’Aquila, Avezzano, San Nicolò, Vastese, Pineto, Nerostellati 1910 (neopromossa)

Basilicata: Picerno, Potenza, Francavilla, Real Metapontino (neopromossa), Melfi (retrocessa dalla Lega Pro)

Calabria: Rende, Palmese, Isola Capo Rizzuto (neopromossa), Vibonese (retrocessa dalla Lega Pro)

Campania: Cavese, Frattese, Turris, Gladiator, Pomigliano, Gragnano, Aversa Normanna, Nocerina, Gelbison, Herculaneum, Sarnese, Portici (neopromossa), Ebolitana (neopromossa)

Emilia Romagna: Sammaurese, Romagna Centro, Imolese, Lentigione, Correggese, Castelvetro, Mezzolara, Fiorenzuola, Vigor Carpaneto (neopromossa), Rimini (neopromossa), Forlì (retrocessa dalla Lega Pro)

Friuli Venezia Giulia: Triestina, Tamai, Cjarlins Muzane (neopromossa)

Lazio: Trastevere, Anzio, Monterosi, Rieti, Ostia Mare, Albalonga, Virtus Flaminia, Sff Atletico (neopromossa), Cassino (neopromossa), Aprilia (vincente spareggi play off nazionali), Lupa Roma (retrocessa dalla Lega Pro), Racing Club Roma (retrocessa dalla Lega Pro)

Liguria: Savona, Lavagnese, Finale, Sanremese, Argentina Arma, Ligorna, Sestri Levante, Albisola (neopromossa)

Lombardia: Ciliverghe Mazzano, Pergolettese, Virtus Bergamo, Pro Patria, Pontisola, Darfo Boario, Caravaggio, Seregno, Grumellese, Ciserano, Scanzorosciate, Lecco, Varese, Inveruno, Caronnese, Pro Sesto, Folgore Caratese,Bra, OltrepoVoghera, Varesina, Bustese, Arconatese (neopromossa), Crema (neopromossa), Rezzato (neopromossa), Pavia (vincente spareggi play off nazionali), Lumezzane (retrocessa dalla Lega Pro)

Marche: Matelica, Vis Pesaro, Monticelli, Jesina, Castelfidardo, Sangiustese (neopromossa), Fabriano Cerreto (vincente spareggi play off nazionali), Ancona (retrocessa dalla Lega Pro)

Molise: Olympia Agnonese, Campobasso, Macchia (neopromossa)

Piemonte: Borgosesia, Gozzano, Chieri, Casale, Borgaro Torinese (neopromossa), Castellazzo (neopromossa)

Puglia: Gravina, Nardò, Manfredonia, Alto Tavoliere San Severo, Madrepietra Daunia (cambia nome diventa Molfetta?), Audace Cerignola (neopromossa), Team Altamura (vincente spareggi play off nazionali), Taranto (retrocessa dalla Lega Pro)

Sardegna: Nuorese, Lanusei, Latte Dolce, San Teodoro, Tortolì (neopromossa), Budoni (vincente spareggi play off nazionali)

Sicilia: Igea Virtus Barcellona, Gela, Sancataldese, Paceco (neopromossa), Palazzolo (neopromossa), Troina (finalista Coppa Italia Dilettanti), Folgore Selinunte (vincente spareggi play off nazionali)

Toscana: Sansepolcro, Massese, Ponsacco, Real Forte Querceta, Montecatini, Viareggio, Ghivizzano Borgoamozzano, Scandicci, Pianese, Rignanese, San Donato Tavarnelle, Colligiana, Seravezza (neopromossa), Aquila Montevarchi (neopromossa), Tuttocuoio (retrocessa dalla Lega Pro)

Trentino Alto Adige: Dro Alto Garda, Trento (neopromossa)

Umbria: Sporting Trestina, Villabiagio (neopromossa)

Veneto: Delta Rovigo, Adriese, Campodarsego, Virtus Vecomp Verona, Luparense, Belluno, Union ArzignanoChiampo, Montebelluna, Union Feltre, Este, Legnago Salus, Altovicentino, Calvi Noale, Ambrosiana (neopromossa), Liventina (neopromossa), Clodiense (vincente spareggi play off nazionali)

SAN MARINO: San Marino

Biagio Bianculli