Coppa Italia: passa il Campobasso. Branicki stende l’Olympia Agnonese

Vittoria rossoblu
Vittoria rossoblu

Va al Campobasso il tanto atteso derby di Coppa Italia disputato questo pomeriggio al Civitelle di Agnone. I rossoblu hanno avuto la meglio sull’Olympia Agnonese al termine di una gara a tratti avvincente.

Mattatore della partita l’attaccante Piotr Branicki autore della doppietta che ha permesso ai ragazzi di Mandragora di superare i granata e accedere al primo turno dove affronteranno l’Audace Cerignola.

La gara - La prima azione pericolosa è del Campobasso che al minuto undici va vicino al gol con D’Orsi la cui conclusione su angolo di Da Dalt termina alta sulla traversa. Non si fa attendere la risposta dei padroni di casa che sei minuti dopo, hanno l’occasione per passare ma Sposito si oppone con bravura al tiro ravvicinato di De Stefano.

La gara si sblocca al 20’: Da Dalt, dalla tre quarti, batte una punizione sulla quale si avventa Branicki che al volo di destro supera Kuzmanovic. La reazione della formazione di Mecomonaco non crea grossi grattacapi ai rossoblu che chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio.

La ripresa si apre con il pareggio dei granata, oggi in maglia bianca, grazie a Nyang che, al 2' s’invola in area, anticipa Sposito e fa 1-1.

Danucci e compagni reagiscono al pareggio con pericolosità. Kuzmanovic al 12’ si oppone da par suo alla conclusione di Da Dalt e al 25’ Minchillo non inquadra lo specchio della porta di un niente. L’Olympia si rivede dalle parti di Sposito con un tiro di Cassese che il portiere para senza grosse difficoltà.

Il Campobasso fa sua la sfida a sette dalla fine ancora con Branicki che risolve una mischia in area di rigore realizzando la rete del definitivo 1-2.

Il finale vede l’Olympia protesa in avanti alla ricerca del pareggio. Al 92’ i locali si vedono annullare la rete del possibile pareggio per un fuorigioco di Cassese tra le proteste dei tifosi di casa.

Finisce, così, con la vittoria del Campobasso. L'era Mandragora comincia con un risultato positivo.

Domenica, come annunciato, ancora un impegno in trasferta per i lupi che faranno visita all’Audace Cerignola nel primo turno di Coppa Italia. Per i rossoblu, l’occasione di vendicare la sconfitta subita nell’ottobre scorso, quando i pugliesi, allenati da Farina, eliminarono i molisani, battendoli per 2-0.

Adesso però è il momento di godersi la vittoria di oggi, da martedì si penserà alla sfida del Monterisi.

IL TABELLINO

Celestino Ieronimo