Reclamo accolto, Roseto-Bojano diventa 0-3. Biancorossi al primo posto

Giustizia sportiva
Giustizia sportiva

Il Giudice Sportivo ha accolto il reclamo assegnando la vittoria a tavolino al Bojano. La gara contro il Roseto era terminata con la vittoria di quest'ultimi per 4-0, ma la formazione pugliese aveva utilizzato un giocatore, Giuseppe Giannini, squalificato, da qui la decisione del G.S. che ha dato la vittoria a tavolino ai locali. Con i tre punti il Bojano balza in testa alla classifica in coabitazione con il Venafro, mentre il Roseto scende a un punto davanti a Acli e Campodipietra e Alliphae. 

Il dispositivo della sentenza:

Ricorso  U.S.D. BOJANO -  Avverso esito gara per presunta posizione irregolare calciatore)

 (Gara  ROSETO-BOJANO del 09/09/2018  - Campionato Di Eccellenza – 1^ Giornata Del Girone Di Andata)

Il Giudice Sportivo Territoriale,

rilevato preliminarmente che:

  • la società Bojano ha fatto pervenire il proprio reclamo nei modi e nei termini previsti dalla vigente normativa federale;
  • la società Roseto non ha fatto pervenire le proprie controdeduzioni nei termini previsti dalla vigente normativa federale;

letto il reclamo, rileva che la società Bojano chiede l’applicazione, ai danni della società Roseto, della punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 3-0 per aver schierato, nella gara in epigrafe, il calciatore GIANNINI Giuseppe che non aveva titolo a parteciparvi perché squalificato.

Nella scorsa stagione sportiva 2017/2018, infatti, il calciatore Giannini, tesserato sempre per la società Roseto, veniva squalificato per una gara effettiva per recidività in ammonizione (II infrazione) dopo la gara Roccasicura-Roseto valevole per la semifinale dei playoff del Campionato di Promozione (cfr. CU n. 97 del 17/05/2018 – pag. 2750).

La gara richiamata è stata anche l’ultima disputata dalla società Roseto nella s.s. 2017/2018. Pertanto, ai sensi degli artt. 19, comma 13, lett. B) e 22, comma 6 CGS, la squalifica doveva essere scontata nella prima giornata del Campionato di Eccellenza della s.s. 2018/2019 (ovvero nella gara in epigrafe). 

Osserva questo GST. Il reclamo così come proposto dalla società Bojano è meritevole di accoglimento; le motivazioni addotte dalla società reclamante sono pienamente condivisibili e devono essere fatte completamente proprie da questo GST.

Per tutti questi motivi, visti gli artt. 17, comma 5, lett. A), 19, comma 13, lett. B) e 22, comma 6 CGS

D E C I D E

  • di accogliere il reclamo così come proposto dalla società Bojano, per le ragioni meglio espresse in premessa;
  • di infliggere alla società Roseto la punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3;
  • di comminare alla società Roseto un'ammenda di Euro 100;
  • di inibire il dirigente accompagnatore CIRCELLI Mario (Roseto) fino a tutto il 25/10/2018;
  • di squalificare il calciatore GIANNINI Giuseppe (Roseto) per una gara effettiva.

Nulla per la tassa non versata. Manda alla Segreteria del CR Molise per gli adempimenti di propria competenza.                             

 LA NUOVA CLASSIFICA 

Celestino Ieronimo

Leggi altre notizie:US BOJANO ROSETO