Crisi Campobasso, arrivano i rinforzi: preso l’ex Juve Leonardo Merio

Leonardo Merio in bianconero
Leonardo Merio in bianconero

Che l’organico fosse da rivedere e rinforzare si sapeva, le tre sconfitte in quattro giornate e soprattutto le prestazioni deludenti come quella di domenica contro il Forlì hanno convinto i dirigenti ad accelerare i movimenti sul fronte mercato.

E’ di pochi minuti fa la notizia che il Campobasso ha tesserato il centrocampista Leonardo Merio, fino a pochi mesi fa giocatore della primavera della Juventus che a luglio l’ha svincolato lasciandolo libero di trovarsi una nuova sistemazione. Sistemazione che è arrivata oggi con l’accordo con il Campobasso formazione che milita nel girone F di Serie D.

Arrivato a Torino nel gennaio del 2013, Merio ha fatto tutta la trafila nelle giovanili della società bianconera, dai Giovanissimi Regionali fino ai due anni in Primavera sotto la guida di Grosso e Dal Canto.

Classe ’99, Merio è stato convocato anche da Allegri per allenarsi con la prima squadra. E' stato anche convocato per tre partite di Champions League, tra cui quella contro il Barcellona al Camp Nou.

A proposito di questa gara, Merio si rese protagonista di un nobile gesto, mise all’asta la sua maglia, la numero 34, per devolvere il ricavato a Camilla e Alessio, rimasti orfani rispettivamente dopo l’alluvione di Livorno e la tragedia della Solfatara di Pozzuoli.

Il calciatore è già a Campobasso e da domani sarà a disposizione di Mandragora.

Celestino Ieronimo

Leggi altre notizie:JUVENTUS CITTà DI CAMPOBASSO