Pioggia di 3-0 a tavolino. L'Aurora Capriatese perde il primato

Giustizia Sportiva
Giustizia Sportiva

Il Giudice Sportivo Territoriale, nella seduta del 23 ottobre u.s., ha discusso i seguenti ricorsi presentati dalle Società:

Ricorso A.S.D. DONKEYS AGNONE - Avverso Esito Gara Per Presunta Posizione Irregolare Calciatori) (Gara TERMOLI 2016 DONKEYS AGNONE del 30/09/2018 - Campionato Di Promozione 2^ Giornata Del Girone Di Andata)

Il Giudice Sportivo Territoriale, rilevato preliminarmente che:la società Donkeys Agnone ha fatto pervenire il proprio reclamo nei modi e nei termini previsti dalla vigente normativa federale;

la società Termoli 2016 non ha fatto pervenire le proprie controdeduzioni nei termini previsti dalla vigente normativa federale;

letto il reclamo, rileva che la società Donkeys Agnone chiede l'applicazione, ai danni della società Termoli 2016, della punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3 per aver schierato, nella gara in epigrafe, il calciatore DI PARDO Luca che non aveva titolo a parteciparvi perché squalificato. Nella scorsa stagione sportiva 2017/2018, infatti, il calciatore Di Pardo, tesserato sempre per la società Termoli 2016, veniva squalificato per una gara effettiva causa espulsione dopo l'ultima gara del girone di ritorno del Campionato di Promozione (cfr. CU n. 90 del 03/05/2018 pag. 2581). Poiché la società Termoli 2016 nella scorsa stagione sportiva non ha disputato gare di play off e play out, il Di Pardo avrebbe dovuto scontare la gara di squalifica nella prima gara del Campionato di Promozione della corrente stagione sportiva. La prima gara in calendario era Aurora Ururi Termoli 2016 del 9 settembre u.s., alla quale, però, il Di Pardo ha preso parte anche se in posizione irregolare. La seconda gara in calendario era proprio quella in epigrafe, alla quale il Di Pardo ha preso parte subentrando dalla panchina al 41 del primo tempo, anche in questo caso in posizione irregolare, non avendo in nessun modo scontato la gara di squalifica.

Osserva questo GST. Il reclamo così come proposto dalla società Donkeys Agnone è meritevole di accoglimento; le motivazioni addotte dalla società reclamante sono pienamente condivisibili e devono essere fatte completamente proprie da questo GST.

Per tutti questi motivi, visti gli artt. 17, comma 5, lett. A), 19, comma 13, lett. e 22, comma 6 CGS

D E C I D E 

di accogliere il reclamo così come proposto dalla società Donkeys Agnone, per le ragioni meglio espresse in premessa;

di infliggere alla società Termoli 2016 la punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3;

di comminare alla società Termoli 2016 un'ammenda di Euro 100;

di inibire il dirigente accompagnatore Di Biase Emmanuel (Termoli 2016) fino a tutto il 15/11/2018;

di squalificare il calciatore DI PARDO Luca (Termoli 2016) per unulteriore gara effettiva.

Nulla per la tassa non versata. Manda alla Segreteria del CR Molise per gli adempimenti di propria competenza.

Ricorso A.S.D. BICCARI - Avverso Esito Gara Per Presunta Posizione Irregolare Calciatori) (Gara BICCARI AURORA CAPRIATESE del 30/09/2018 - Campionato Di Promozione 4^ Giornata Del Girone Di Andata)

Il Giudice Sportivo Territoriale,rilevato preliminarmente che: la società Biccari ha fatto pervenire il proprio reclamo nei modi e nei termini previsti dalla vigente normativa federale; la società Aurora Capriatese non ha fatto pervenire le proprie controdeduzioni nei termini previsti dalla vigente normativa federale;

letto il reclamo, rileva che la società Biccari chiede l'applicazione, ai danni della società Aurora Capriatese, della punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3 per aver schierato, nella gara in epigrafe, il calciatore FARINA Alessio che non aveva titolo a parteciparvi perché squalificato. Nella scorsa stagione sportiva 2017/2018, infatti, il calciatore Farina, tesserato per la società F.W.P. Matese, inviava all'arbitro di una gara del Campionato Juniores Provinciale alla quale aveva partecipato una serie di messaggi molto aggressivi contenenti minacce più o meno velate, tali da creare uno stato di agitazione e di insicurezza da parte dell'arbitro.. Questa è la motivazione contenuta nel Comunicato Ufficiale n. 70/AA della FIGC del 24/09/2018 con il quale il calciatore FARINA Alessio veniva squalificato per due gare effettive a partire ovviamente dalla data di pubblicazione del Comunicato Ufficiale. La gara in epigrafe era la prima in calendario dopo la pubblicazione del CU e, di conseguenza, il calciatore FARINA Alessio non aveva pieno titolo a prendervi parte.

Osserva questo GST. Il reclamo così come proposto dalla società Biccari è meritevole di accoglimento; le motivazioni addotte dalla società reclamante sono pienamente condivisibili e possono essere fatte completamente proprie da questo GST.

Per tutti questi motivi, visti gli artt. 17, comma 5, lett. A), 19, comma 13, lett. e 22, comma 6 CGS

D E C I D E

di accogliere il reclamo così come proposto dalla società Biccari, per le ragioni meglio espresse in premessa;

di infliggere alla società Aurora Capriatese la punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3;

di comminare alla società Aurora Capriatese un'ammenda di Euro 100;

di inibire il dirigente accompagnatore Marcaccio Angelo (Aurora Capriatese) fino a tutto il 15/11/2018;

di squalificare il calciatore FARINA Alessio (Aurora Capriatese) per unulteriore gara effettiva.

Nulla per la tassa non versata. Manda alla Segreteria del CR Molise per gli adempimenti di propria competenza.

LA CLASSIFICA DEL CAMPIONATO DI PROMOZIONE AGGIORNATA DOPO LE DECISIONI DEL GIUDICE SPORTIVO

Ricorso A.S.D. S.ANGELO LIMOSANO - Avverso Esito Gara Per Presunta Posizione Irregolare Calciatori) (Gara CASALI DAUNI-S.ANGELO LIMOSANO del 14/10/2018 - Campionato Di PRIMA Categoria Girone C 1^ Giornata Del Girone Di Andata)

Il Giudice Sportivo Territoriale, rilevato preliminarmente che:la società S.Angelo Limosano ha fatto pervenire il proprio reclamo nei modi e nei termini previsti dalla vigente normativa federale;

la società Casali Dauni non ha fatto pervenire le proprie controdeduzioni nei termini previsti dalla vigente normativa federale;

letto il reclamo, rileva che la società S.Angelo Limosano chiede l'applicazione, ai danni della società Casali Dauni, della punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 3-0 per aver schierato, nella gara in epigrafe, il calciatore SANGIULIANO Vincenzo che non aveva titolo a parteciparvi perché squalificato.

Nella scorsa stagione sportiva 2017/2018, infatti, il calciatore Sangiuliano, tesserato sempre per la società Casali Dauni, veniva squalificato per due gare effettive causa espulsione dopo la semifinale di ritorno dei play off del Campionato di Prima Categoria girone C (cfr. CU n. 101 del 31/05/2018 pag. 2864). Poiché la gara di semifinale play off è stata l'ultima disputata dalla società Casali Dauni nella scorsa stagione sportiva, il Sangiuliano avrebbe dovuto scontare le due gare di squalifica a partire dalla prima gara del Campionato di Prima Categoria della corrente stagione sportiva e cioè nella gara in epigrafe. Considerato che il Sangiuliano ha preso parte alla gara in epigrafe, ne consegue che lo ha fatto in posizione irregolare.

Osserva questo GST. Il reclamo così come proposto dalla società S.Angelo Limosano è meritevole di accoglimento; le motivazioni addotte dalla società reclamante sono pienamente condivisibili e devono essere fatte completamente proprie da questo GST.

Per tutti questi motivi, visti gli artt. 17, comma 5, lett. A), 19, comma 13, lett. e 22, comma 6 CGS

D E C I D E

di accogliere il reclamo così come proposto dalla società S.Angelo Limosano, per le ragioni meglio espresse in premessa;

di infliggere alla società Casali Dauni la punizione sportiva della perdita della gara in epigrafe con il punteggio di 0-3;

di comminare alla società Casali Dauni un'ammenda di Euro 100;

di squalificare il calciatore SANGIULIANO Vincenzo (Casali Dauni) per unulteriore gara effettiva.

Nulla per la tassa non versata. Manda alla Segreteria del CR Molise per gli adempimenti di propria competenza.

LA CLASSIFICA DEL GIRONE C DI PRIMA CATEGORIA AGGIORNATA

Celestino Ieronimo