Campobasso: è Massimo Bagatti il nuovo allenatore

Il nuovo allenatore rossobù Bagatti
Il nuovo allenatore rossobù Bagatti

In casa Campobasso si cambia, dopo l’esonero di Bruno Mandragora, la società ha deciso di affidare la guida tecnica a Massimo Bagatti, che nel pomeriggio conoscerà i suoi nuovi giocatori e dirigerà il suo primo allenamento da allenatore rossoblù. Cinquantatré anni, modenese, Bagatti è reduce dall’esperienza alla guida della formazione under 17 del Parma. In precedenza ha allenato la Correggese in due momenti diversi e il Delta Rovigo nella stagione 2015/16, dove è stato esonerato dopo otto giornate. Molto meglio l’esperienza alla guida della Correggese, dove nella stagione 2013/14 ha ottenuto la vittoria dei play off nazionali e nella stagione successiva, 2014/15, è giunto in finale di Coppa Italia di Serie D battuto dal Monopoli per 2-1.

Adesso l’esperienza con il Campobasso, la prima lontano di casa. Ha quattro giorni per preparare il suo esordio conto il Montegiorgio, diretto avversario per la salvezza.

 Le prime parole: "Ho accettato perché qui ho trovato serietà e un progetto importante. Metterò tutto me stesso per far bene "

“Ho scelto Campobasso perché è una piazza importante di cui ho sentito parlare molto bene. Hanno un progetto importante, un progetto e medio e lungo termine proprio quello che volevo io, una piazza importante dove si vuole fare calcio e cercare di salire di categoria.

Mi piace fare un calcio aggressivo, le mie squadre hanno sempre fatto molti gol, mi piace stare il più possibile nella metà campo avversaria, pressare e cercare sempre di fare un gol in più di un avversario. Non conosco il girone F, ho sempre allenato nel girone D. Sicuramente è un girone impegnativo.  Conosco le squadre emiliane e romagnole, meno le altre.

Ai tifosi dico che metterò tutto me stesso per raggiungere il massimo risultato”.

Celestino Ieronimo

Leggi altre notizie:CITTà DI CAMPOBASSO