Accadde Oggi. 1989: il Milan vince la sua 2^ Coppa Intercontinentale

17 dicembre 1989. Il Milan, 20 anni dopo la sua prima e unica vittoria, torna a giocarsi la Coppa Intercontinentale in quel di Tokyo contro la formazione colombiana dell'Atletico Nacional di Medellin. I rossoneri sono ritornati all'apice del calcio mondiale, guidati dalla mente geniale di Arrigo Sacchi e le magie in campo dei tre olandesi: Van Basten, Gullit e Rijkaard. L'Atletico Nacional invece si presenta all'appuntamento come prima squadra colombiana ad aver vinto la Copa Libertadores, trascinata dall'estroso portiere Renè Higuita.

I pronostici naturalmente sono tutti in favore del Milan, nonostante l'assenza di Gullit, ma i colombiani riescono incredibilmente ad ingabbiare i rossoneri emulando la tattica di Sacchi con pressing alto e squadra molto corta. Le emozioni sono scarse, si va ai supplementari e anche qui non sembra ci sia verso di smuovere il punteggio dallo 0-0. Al 119' però il subentrato Chicco Evani batte a sorpresa un calcio di punizione dal limite sorprendendo la barriera e Higuita. Il gol è decisivo, il Milan vince la seconda Coppa Intercontinentale della sua storia.

La Redazione

Leggi altre notizie:MILAN
Il gol su punizione di Evani
Il gol su punizione di Evani