Bojano, riecco Carmine Perrella, obiettivo: salvezza e non solo - I AM CALCIO CAMPOBASSO

Bojano, riecco Carmine Perrella, obiettivo: salvezza e non solo

Perrella con la maglia del Cupello
Perrella con la maglia del Cupello
CampobassoEccellenza

Per la corsa alla salvezza il Bojano può contare di nuovo sull’attaccante Carmine Perrella che da oggi è ufficialmente un nuovo giocatore biancorosso. Lo comunica la società con un comunicato giunto in redazione.

Un ritorno per lui nella squadra della sua città, che aveva lasciato un anno fa per trasferirsi nel Cupello, formazione di Eccellenza abruzzese. Perrella è già a disposizione di Gioffrè e potrebbe esordire domenica al Colalillo contro il comprensorio Vairano, nuova capolista del campionato.   

Il comunicato ufficiale:

“Bomber Carmine Perrella torna a casa. Dopo un anno di esperienza nell’Eccellenza abruzzese conbvla maglia del Cupello, l’attaccante riprende il cammino in biancorosso più motivato di prima.bvL’accordo è stato trovato in pochi minuti alla riapertura del mercato e prevede un’intesa che non abbraccia solo questa stagione: Perrella aiuterà i compagni a raggiungere quanto prima la salvezza ma sarà uno dei perni anche per il prossimo campionato, a dimostrazione di come l’obiettivo comune sia quello di costruire e di continuare a guardare in prospettiva. L’atleta sarà a disposizione di mister Gioffrè già dallo scontro con la capolista Comprensorio Vairano in programma domenica al Colalillo.

«Indossare un’altra casacca – ha detto Perrella subito dopo la firma – mi ha fatto capire ancora di più come siano uniche le sensazioni che un bojanese può provare giocando per la propria città».

Con quest’operazione la società biancorossa riporta nella squadra un talento locale di appena 21 anni in grado di garantire un contributo importante sia nell’immediato che in futuro. Il suo ritorno, unito anche all’esplosione nel settore avanzato di un altro gioiellino del posto come Abbrunzo, può offrire al reparto offensivo quel giusto mix tra qualità, motivazioni e dna matesino”.

Celestino Ieronimo

Leggi altre notizie:US BOJANO Eccellenza