Serie D - Girone F: si gioca regolarmente anche nelle Marche - I AM CALCIO CAMPOBASSO

Serie D - Girone F: si gioca regolarmente anche nelle Marche

Si giocano i tre derby
Si giocano i tre derby
CampobassoSerie D Girone F

A distanza di ventiquattro ore, il Dipartimento Interregionale, vista la decisione del TAR Marche di sospendere gli effetti l'ordinanza n. 1 del Presidente della Regione Marche, vista l'ordinanza n.2  che dispone il divieto di effettuare manifestazioni pubbliche fino alle ore 24:00 del 29 febbraio 2020, ha disposto, che le tre gare del girone F di Serie D, in programma domenica 1° marzo alle ore 14:30, si giocheranno regolarmente come da calendario. 

Lo ha ufficializzato lo stesso Dipartimento con il Comunicato 104 di poco fa.

Il testo del comunicato

Il Dipartimento Interregionale,

- visto quanto disposto dal C.U. n. 102 del 27/2/2020;

- visto il decreto del TAR Marche del 27/2/2020 che ha sospeso gli effetti dell’ordinanza n. 1 del Presidente della Regione Marche emanata quale misura in materia di contenimento e questioni dell’emergenza epidemiologica da COVID-19;

-visto l’ordinanza n.2 del 27/2/2020 del Presidente della Regione Marche emanata quale misura in materia di contenimento e questioni dell’emergenza epidemiologica da COVID-19 in cui prevede la sospensione di tutte le manifestazioni pubbliche di qualsiasi natura fino alle ore 24,00 del 29 febbraio 2020;

- rilevato che non sussistano più i presupposti di rinvio delle gare di cui al richiamato Comunicato Ufficiale n. 102 del 27/2/2020;

DISPONE

il ripristino delle seguenti gare in programma domenica 1° marzo 2020 alle ore 14,30:

- JESINA – ATL. CALCIO P.S. ELPIDIO

- SANGIUSTESE – MONTEGIORGIO

- TOLENTINO - RECANATESE

annullando, come in effetti annulla il rinvio così come pubblicato sul CU n. 102 del 27/2/2020.

Con riserva di adottare diversi ed ulteriori eventuali provvedimenti in ottemperanza a nuove Ordinanze e/o Decreti che dovessero essere pubblicati successivamente. Pubblicato in Roma ed affisso all’albo del Dipartimento Interregionale il 28 febbraio 2020.

Celestino Ieronimo