Mosconi: "Soddisfatto della prestazione. Meritavamo di più" - I AM CALCIO CAMPOBASSO

Mosconi: "Soddisfatto della prestazione. Meritavamo di più"

L'allenatore del Tolentino Mosconi
L'allenatore del Tolentino Mosconi
CampobassoSerie D Girone F

E’ deluso per il risultato non certo della prestazione dei suoi ragazzi l’allenatore del Tolentino Mosconi al termine della sfida alla capolista Campobasso che ha visto la sua squadra uscire sconfitta ma a testa alta dal Nuovo Romagnoli.

Queste le considerazione dell’allenatore cremisi:

 "Sono soddisfatto della prestazione, non del risultato. Vedendo il computo delle occasioni siamo stati più propositivi noi. Il calcio è questo, abbiamo dato tutto e giocato alla pari con una squadra che andrà sicuramente in serie C. Dobbiamo lottare perché la classifica attuale non rispecchia il valore della squadra. Abbiamo preso gol su disattenzioni nostre. È stata una bella partita, - continua Mosconi - quasi da categoria superiore. Abbiamo preso gol dopo 1’ 50” del secondo tempo su nostra disattenzione. Siamo stati sempre in partita, l’abbiamo sempre riaperta; siamo orgogliosi della prestazione, per portare a casa il risultato contro il Campobasso serviva la gara perfetta, ma come approccio e come occasioni siamo stati superiori. Tra andata e ritorno sono state due gare belle, ma non c’è storia tra Campobasso e Tolentino. Noi potevamo sopperire mettendoci il cuore, l’anima e si è visto; il campo ha parlato in favore del Campobasso, il verdetto va accettato. Dobbiamo salvarci. Siamo nati per salvarci, dobbiamo arrivare a questo traguardo, per noi è come vincere un campionato".

Celestino Ieronimo