Coppa Italia Serie D, la Casertana rinuncia. Il programma del turno - I AM CALCIO CAMPOBASSO

Coppa Italia Serie D, la Casertana rinuncia. Il programma del turno

Serie D 2020/21
Serie D 2020/21
ItaliaSerie D

La Serie D torna in campo per il turno preliminare di Coppa Italia. Domenica 12 settembre alle 15.00 sono 88 le squadre impegnate per il preliminare: le ventiquattro neopromosse dai campionati di Eccellenza, le cinque retrocesse dal campionato di Lega Pro, i sei sodalizi ripescati, le 45 società classificatesi al termine della Stagione Sportiva 2020/2021 dal 12^ al 16^ posto nei gironi a 18 squadre, dal 14^ al 12^ per quelli a 20 club, le quattro società in sovrannumero Casertana, Athletic Carpi, Gozzano e Novara, il club con il peggior punteggio nella graduatoria dell’età media (Muravera) ed una da stabilire. Nel programma c’è spazio anche per un anticipo del 1^ turno, in programma mercoledì 22 settembre, che si giocherà domenica 12 alle ore 16.00, si tratta di Recanatese-Castelfidardo.

Rinuncia: La partita Casertana-Gladiator non si disputerà per la rinuncia della squadra ospitante.

Anticipi: Il turno si apre con due anticipi in programma sabato: alle 15.00 prende il via Fossano-Chieri, alle 17.30 Aprilia-Team Nuova Florida.

Cambi di orario: calcio d’inizio alle 16.00 per Sancataldese-Troina, Arzachena-Atletico Uri, Portici-Mariglianese e Gravina-Fasano; alle 16.30 Athletic Carpi-Mezzolara, alle 17.00 Seravezza-Cascina e Spinea Montebelluna sul campo “San Vigilio” di Montebelluna (Tv), alle 18.00 Lamezia-Rende e alle 20.00 Brindisi-Virtus Matino.

Cambi di campo: Porto D’Ascoli-Nereto si gioca a porte chiuse al “Ciarrocchi” di Porto D’Ascoli (Ap), Afragolese-Real Aversa al “Papa” di Cardito (Na) e Nola-Bisceglie al “Ventura” di Bisceglie.

In caso di parità al termine dei 90' regolamentari, si procederà direttamente ai tiri di rigore per decretare l'accesso alla fase successiva. Chi si qualifica al primo turno in programma mercoledì 22 settembre, in cui entreranno in gioco le 84 squadre aventi diritto, conosce già l’eventuale avversario perché il tabellone è stato stilato secondo accoppiamenti predeterminati.

Turno Preliminare: il programma completo e le designazioni arbitrali qui

La Redazione